Chi siamo Dove siamo Parlane al tuo chirurgo Link Utili    Parliamo di :
Invecchiamento cutaneo

Fenomeno complesso, l’invecchiamento cutaneo ha cause etiologiche molteplici: da un lato, il codice genetico individuale, che agisce nel cuore della biologia cellulare, determinando modi e tempi del processo di crono - aging in tutto l’organismo e quindi anche a livello di cute visibile; dall’ altro, il photoaging, causato invece da fattori ambientali predisponenti, quali l’ aggressione degli agenti esterni, lo stile di vita , il regime dietetico, lo stress e soprattutto l’esposizione al sole. I due processi presentano aspetti clinici differenti, che condizionano due diverse tipologie di rugosità cutanea. Nell’invecchiamento intrinseco si determina una fine rugosità con ipotrofia del derma, perdita progressiva del grasso sottocutaneo e conseguente cedimento dei tessuti; il fotoinvecchiamento, invece, è responsabile di rughe profonde, solchi cutanei, ispessimento della cute, disturbi della pigmentazione e teleangectasie.

Prevenire e contrastare l’invecchiamento cutaneo, in particolare il fotoindotto, rappresenta dunque un assioma irrinunciabile nella società odierna, che anela ad una condizione di totale benessere psicologico e fisico a qualsiasi età.

Ma quanto e in che modo può ringiovanire un trattamento anti-aging ? Dalla over 30 alla prima ruga alle ultraquarantenni la risposta è unanime: Molto. Sia che si ricorra alla medicina estetica sia che ci si affidi alla moderna cosmesi di ricerca. Intenso e ad alta precisione il programma di remise en forme di viso e decolletè. Inderogabili gli step: mettere un freno alle improvvise cadute di tono, contrastare le insidie del foto-invecchiamento e tenere a bada il più a lungo possibile l’eventuale rischio rughe. Da rivedere naturalmente il lifestyle quotidiano ma anche il beauty-kit: cosmeceutici attivi e energy-terapie rivitalizzanti a base di acido ialuronico, complessi polivitaminici (betacarotene, selenio, vitamine C ed E), isoflavoni (fito-ormoni ), stimolatori del collagene.
Nutrire, energizzare, rassodare … Unico obiettivo : riportare viso e decolletè al massimo turgore e splendore cutaneo.

Biorivitalizzazione

Terapia antiaging tramite mini – infiltrazioni, fornisce alla cute principi attivi che riorganizzano la matrice connettivale. Buona scelta di sostanze utili, dai cocktail misurati di ingredienti anti-radicali liberi, antiossidanti, elasticizzati e protettivi, addizionati di schiarenti cutanei, ai vari acidi ialuronici: tra i più recenti il tipo debolmente stabilizzato fornisce una riserva d’acqua graduale e dà un ottimo sostegno dermico. L’ acido ialuronico, iniettato così diffusamente sottocute, agisce da ‘impalcatura’ degli strati profondi, rassoda e tonifica la pelle, restituendole un aspetto fresco, luminoso e sano. Effetto naturale nel tempo, migliore qualità della pelle. Indicazioni: rughe, secchezza e altri sintomi d’età, specie l’avvizzimento da photoaging.

Copyright © 2005 Dr. Renato Gambino - CF GMBRNT59P13G377X - WebProject by WinTrade