Chi siamo Dove siamo Parlane al tuo chirurgo Link Utili    Parliamo di :
Protesi ai polpacci

Il profilo delle gambe può essere migliorato attraverso una ridefinizione volumetrica della parte postero-mediale di polpacci divenuti sottili o asimmetrici per fattori costituzionali, patologici o traumatici. Questa particolare metodica estetica chirurgica, che contempla l’inserimento di una protesi di silicone, mira alla correzione di tale inestetismo.

Routine preoperatoria: esami del sangue, emocromo con formula e VES, glicemia, azotemia, creatininemia, transaminasi, CPK, PTT, pseudocolinesterasi, elettroforesi proteica, elettroliti, tempo di protrombina. Esame completo delle urine. ECG + Visita cardiologica.

Tecnica chirurgica: attraverso un’incisione a livello del cavo popliteo, viene scollata, in corrispondenza della parte postero-mediale del polpaccio, un’ ampia tasca e al suo interno si posiziona la protesi, di forma e consistenza analoghe al muscolo.

Anestesia: anestesia loco-regionale assistita.

Degenza: non è necessario ricovero ordinario.

Decorso post-operatorio: viene prescritta una profilassi antibiotica e anti-infiammatoria. Un certo indolenzimento può persistere per 2-3 giorni. I punti vengono rimossi dopo 10-12 gg.

Copyright © 2005 Dr. Renato Gambino - CF GMBRNT59P13G377X - WebProject by WinTrade